Kit di Primo Soccorso

Hai un kit di pronto soccorso per il tuo animale domestico?

 

Molti animali domestici viaggiano quasi ovunque con i loro proprietari. Ora più che mai sono soliti  fare escursioni, campeggiare e cacciare. Questi animali domestici sono a volte ore di distanza dalle cure veterinarie. Un kit di pronto soccorso può aiutare a trattare il tuo animale prima di farlo visitare da un veterinario.

 

Molti infortuni e situazioni di emergenza possono verificarsi anche in luoghi che il tuo cane frequenta ogni giorno, come il cortile, i parchi per cani e le strade trafficate su cui viviamo.

 

Prepariamo il kit di primo soccorso per i nostri amici pelosi.

Ecco le cose che dovresti avere in un kit di primo soccorso per il tuo animale domestico. Queste potrebbero essere cose che hai già nel tuo kit di primo soccorso personale.

 

• Numero di telefono del veterinario e del pronto soccorso. Queste sono le cose più importanti da tenere a portata di mano. Il tuo veterinario può aiutarti e consigliarti qualsiasi trattamento di cui potrebbe aver bisogno il tuo animale domestico. Contatta la clinica e fai sapere che stai arrivando per un'emergenza. Se sanno che stai arrivando, possono essere meglio preparati a trattare il tuo animale domestico una volta arrivato.

 

• Garza arrotolata - può essere usata per avvolgere le ferite o come museruola, se necessario.

 

• Bende antiaderenti, asciugamani o strisce di panno pulito - usate per pulire le ferite e controllare l'emorragia (* non usare bende adesive umane, cioè cerotti sugli animali domestici).

 

• Un bendaggio elastico - può essere usato come involucro per controllare il sanguinamento o stabilizzare una gamba ferita.

 

• Nastro: utilizzato per tenere le bende o gli involucri in posizione.

 

• Forbici: per tagliare le bende alla dimensione corretta.

• Guinzaglio - per trasportare animali domestici se possono camminare. Se non possono camminare, puoi usare un asciugamano grande o una coperta come barella.

 

• Museruola - molti animali domestici possono diventare più aggressivi quando sono spaventati o doloranti. Se necessario, puoi usare garza, corda, cravatta o un piccolo asciugamano.

 

• Latte di magnesia o carbone attivo - per assorbire il veleno. Contattate sempre il veterinario o il centro antiveleni locale prima di curare un animale da compagnia.

 

• Termometro digitale per controllare la temperatura del vostro animale domestico. Non inserirlo nella bocca del tuo animale domestico; la temperatura deve essere presa per via rettale.

 

• Contagocce - per somministrare trattamenti orali o per lavare le ferite.

 

  • Perossido di idrogeno (acqua ossigenata) - può essere usata per indurre il vomito se necessario. È molto importante non procurare il vomito in un animale a meno che non sia ordinato da un veterinario. Molte tossine possono causare danni peggiori se l'animale vomita.

 

  • Cortisone- può essere usato per trattare alcune reazioni allergiche. Non somministrare se non indicato dal veterinario. Il medico può dirti la dose e come somministrarla se necessario.

 

  • Pinzette: possono essere usate per rimuovere corpi estranei da orecchie, naso ecc…

 

Come trattare un animale ferito

Quando ti avvicini a un animale ferito, ricorda che probabilmente è molto spaventato e dolorante. Ciò può causare anche il morso in animali  che solitamente sono più docili. Assicurati di non farti male cercando di aiutare il tuo animale. Il primo soccorso dovrebbe sempre essere seguito da cure veterinarie immediate.

Il primo soccorso non è progettato per sostituire l'assistenza veterinaria; solo per migliorarla e  per dare al tuo animale le migliori possibilità di un recupero completo. Molte lesioni e ingestione di tossine possono diventare gravi o addirittura mortali se non trattate il prima possibile.

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

29-9-2018