DIABETE NEL GATTO

Diabete nel gatto

Si stima che circa 1 gatto su 500 venga colpito dal diabete. Non sei quindi il solo proprietario ad avere un gatto diabetico!

Metabolismo del glucosio nei gatti non diabetici

L’alimento viene scisso nelle diverse componenti che possono essere utilizzate dall’organismo. La conversione dei carboidrati (amidi) produce gli zuccheri, tra cui il glucosio. Il glucosio, una volta assorbito dall’intestino, entra nel sangue e fornisce energia alle cellule dell’organismo.

L’assunzione del glucosio, in gran parte delle cellule, dipende dalla presenza dell’ormone insulina. L’insulina è prodotta da una particolare ghiandola ubicata nelle vicinanze dell’intestino e denominata pancreas.

Diabete mellito - Che cos’è?

Una carenza dell’insulina disponibile può causare il diabete mellito o “diabete dello zucchero”.

Cause di diabete nei gatti:

  • Il pancreas dei gatti diabetici produce una quantità insufficiente di insulina
  • Incapacità delle cellule dell’organismo di rispondere all’insulina

Consequenze del diabete nei gatti:

  • Incapacità delle cellule di assorbire una quantità sufficiente di glucosio
  • Livelli di glucosio particolarmente elevati nel sangue

Diabete mellito - tutti i gatti ne sono soggetti?

Il diabete mellito può colpire gatti di ogni età, sesso e razza.

I gatti più anziani sono maggiormente predisposti allo sviluppo del diabete. Quelli più comunemente colpiti sono i gatti maschi castrati.

È stata segnalata una maggiore incidenza del diabete nei gatti Burmesi.

Sintomi del diabete nel gatto

Livelli elevati di glucosio ematico causano la comparsa dei segni o sintomi del diabete mellito.

La “soglia renale del glucosio” può essere superata a causa di una presenza eccessiva di glucosio nel sangue, che provoca una escrezione del glucosio nell’urina. La maggiore frequenza di urinazione del vostro gatto è causa di una perdita eccessiva di liquidi corporei, che induce il vostro gatto diabetico a bere maggiormente.

Un animale diabetico può manifestare una perdita di peso malgrado si alimenti in misura maggiore rispetto alla norma, e questo a causa della perdita di glucosio, un importante combustibile (fonte energetica).

Per ulteriori informazioni sul metabolismo del glucosio vedi Diabete mellito nel gatto.

Tipici segni del diabete nel gatto

  1. Poliuria - Urina troppo frequentemente (un gatto affetto da diabete può iniziare a urinare in maniera inappropriata, per es. in casa)
  2. Polidipsia - Beve troppa acqua.
  3. Perdita di peso malgrado la polifagia - aumento dell’appetito
  4. Altri sintomi - Scarsa condizione del mantello e letargia

    Diagnosi del diabete nel gatto

    I sintomi del diabete mellito indicano che il vostro gatto è diabetico. La diagnosi deve essere confermata dal vostro veterinario.

    Sintomi del diabete mellito

    Il diabete è una delle numerose malattie che possono colpire il vostro gatto. Altre malattie possono indurre gli stessi sintomi. Se il vostro gatto manifesta uno qualsiasi dei seguenti sintomi, consultare il veterinario:

    1. Beve molta acqua
    2. Urina di frequente
    3. Ha sempre fame
    4. Ha perso peso malgrado mangi di più

    Diagnosi del diabete mellito formulate dal veterinario

    I suddetti sintomi sono indicativi del diabete mellito, ma si osservano anche in altre malattie. Per questo motivo, il vostro gatto dovrà essere esaminato accuratamente dal veterinario.

    Campioni di urina

    Il veterinario può inizialmente esaminare un campione di urina per stabilire la presenza di glucosio nell’urina e/o di una infezione delle vie urinarie.

    Campioni di sangue

    Per confermare la diagnosi, il veterinario preleverà un campione di sangue per stabilire il livello ematico di glucosio (zucchero) nel vostro gatto.

    Se la concentrazione del glucosio ematico è consistentemente più elevata rispetto alla norma, questo può indicare che il pancreas del vostro gatto non sta secernendo (sufficiente) insulina e/o che l’organismo del gatto è “resistente” all’insulina che il suo pancreas produce. Il gatto è quindi affetto da diabete mellito.

    Esame generale

    Il veterinario verificherà inoltre lo stato di salute generale del vostro gatto (per escludere la presenza di altre malattie e/o infezioni). Questo è molto importante poiché le infezioni e alcune malattie possono ostacolare il trattamento del diabete mellito.

    Complicazioni del diabete mellito nel gatto

    Le complicazioni a lungo termine del diabete mellito sono il risultato di un elevato e prolungato livello di glucosio ematico (iperglicemia).

    Il controllo ottimale della concentrazione ematica di glucosio aiuta a prevenire le complicazioni a lungo termine del diabete mellito.

    Debolezza degli arti posteriori

    I gatti diabetici possono manifestare una debolezza a carico degli arti posteriori.

    Cosa causa la debolezza degli arti posteriori nei gatti diabetici?

    Livelli di glucosio ematico persistentemente elevati possono indurre danni ai nervi, provocando debolezza e deperimento muscolare, solitamente a carico degli arti posteriori.

    Trattamento

    • Non esiste alcun trattamento specifico.
    • La debolezza a carico degli arti posteriori può essere prevenuta o ridotta in termini di gravità controllando i livelli del glucosio ematico.

    Cataratta Diabetica

    La cataratta si osserva molto piú frequentemente nei cani diabetici che nei gatti diabetici. Per ulteriori informazioni sulla cataratta vedere Complicazoni del Diabete Mellito nel cane.

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

11-11-2018